469
Il percorso di crescita della Juve sembra arrivato a un momento di stallo. Anzi, di allarme. Forse per la prima volta da quando si è aperto questo ciclo strepitoso, costruito (finora) su 9 scudetti consecutivi, il club bianconero si trova a confrontarsi con urgenti problemi di bilancio, così gravi da mettere in secondo piano lo sviluppo tecnico della squadra. Se in un recente passato Agnelli guardava alle società top d’Europa e faceva di tutto per avvicinarle (arrivando addirittura ad acquistare uno dei due giocatori più forti del mondo, Ronaldo), adesso vengono prima i conti economici.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM