Commenta per primo

Dire che la decisione di assegnare al Qatar i mondiali del 2022 aveva fatto sollevare più di un sopracciglio potrebbe essere l'understatement del secolo. Il presidentissimo della FIFA Sepp Blatter non è uso alle inversioni ad U ma in questo caso si è trovato spalle al muro, visti gli enormi problemi causati da un mondiale invernale.

 

Get Adobe Flash player