Commenta per primo
Bologna-Sampdoria: 3-0
 
Skorupski 6:
praticamente mai impiegato, in campo gioca di più il Bologna e lui rimane a guardare.
 
Mbaye 6: cresce nettamente dal primo al secondo tempo, aiuta i compagni in entrambe le fasi tenendo duro dal primo all’ultimo minuto.
Danilo 6.5: leader della difesa, mantiene ordine nella retroguardia rossoblù e crea un muro invalicabile per Quagliarella e compagni.
 
(dal 43’ s.t. Helander: s.v.)
 
Lyanco 6: commette qualche errore ma tutto sommato la sua è una gara sufficiente, la porta rossoblù rimane infatti inviolata e il merito è anche suo.
 
Krejci 6.5: fa il suo compito con impegno, infila un paio di cross corretti e dà una mano alla difesa oltre a fornire l’assist per la rete di Orsolini.
 
Dzemaili 6.5: gli viene annullata una rete incredibile, un vero e proprio capolavoro. Gioca con l’intensità di un tempo duellando contro tutti a centrocampo.
 
(dal 31’ s.t. Poli 6: sostituisce Dzemaili e mantiene vivo il centrocampo).
 
Pulgar 7.5: prima una punizione che non finisce dritta in porta ma che porta lo stesso al gol, poi un’altra che termina dritta in rete. Pedina fondamentale per la squadra.
 
Soriano 6: spreca diverse occasioni per andare in vantaggio, fa da collante tra i reparti ma l’imprecisione sotto porta costa cara. Peccato.
 
(dal 41’ s.t. Donsah: s.v.)
 
Orsolini 7: in continua crescita, crea diverse insidie alla difesa avversaria e rimane lucido nell’arco dei novanta minuti. Sul finale arriva anche il gol.
 
Sansone 6: probabilmente il più altalenante, si vede poco e da lui ci si aspetta sempre di più. Strappa la sufficienza.
 
Palacio 6: contribuisce alla manovra offensiva, lavora per i compagni e lo fa con sacrificio e determinazione.
 
 
All. Mihajlovic 7: il suo Bologna costruisce tanto e porta a casa un altro risultato utile. L’impronta che ha dato alla squadra è qualcosa di straordinario.