Commenta per primo

O Rey svela il legame con la stella del Barcellona, allenata da ragazzino da suo figlio Edinho, prima di ricordare che per vincere tutta la Seleçao deve far bene: "Sapete, sono uno dei padrini di Neymar. Lui viene dalla mia squadra, il Santos. Mio figlio Edinho è stato portiere al Santos ed ora allena. Fu lui a seguire Neymar. Abbiamo la massima fiducia in lui. D'altro canto è vero che la responsabilità sulle spalle degli attaccanti è enorme. Neymar è bravissimo, ma è un peso troppo grande pretendere che vinca la Coppa del Mondo da solo. Dobbiamo organizzarci meglio, dev'essere tutta la squadra a vincere, non un solo campione. Per ora, comunque, Neymar è stato perfetto".