Calciomercato.com

Brescia, Nani:| 'Diamanti è incedibile'

Brescia, Nani:| 'Diamanti è incedibile'

 

Sono tutti incedibili. Ma la legge di mercato del Brescia non è uguale per tutti. Perché: «Alessandro Diamanti è l'unico incedibile». A chiudere il mercato per il fantasista di Prato, ancora prima che il mercato apra, ci ha pensato il direttore sportivo del club di via Bazoli Gianluca Nani nel corso di un'intervista telefonica all'interno della «linea diretta» di Teletutto. Nani ha poi aggiunto altri elementi a rinforzo della sua dichiarazione: «Diamanti non parte prima di tutto perché è stato lui stesso a chiederci di rimanere e di non prendere in considerazione nulla. Qui sta benissimo e ci tiene a centrare l'obiettivo salvezza. A giugno vedremo... Ora Alessandro non si muove e ne siamo felicissimi». Messi tutti i puntini del caso sulla... «D», Nani ne ha messo qualcuno anche sulla «C» di Caracciolo descritto come: «il leader ed il capitano per il quale al momento in tema di mercato non c'è nulla. Parte solo di fronte ad un'offerta molto molto importante se non addirittura folle. Altrimenti ce lo teniamo ben stretto... L'ipotesi Napoli? Al momento non abbiamo sentito nessuno... E il fatto che ci sia Mazzarri sulla panchina partenopea può essere una variabile visto che ai tempi della Sampdoria lui e Caracciolo non si presero...». Definite le tracce di alcune piste in uscita, per quanto riguarda i nomi in entrata se ne fanno soprattutto per quanto riguarda il centrocampo. Si «smonta» la candidatura di Luca Cigarini. O meglio, Giovanni Bia, l'agente del giocatore, ha fatto sapere: «Può essere che il Brescia stia pensando a lui, ma io non ne so nulla, non mi risulta. Tra l'altro Luca sta benissimo a Siviglia e intende raggiungere traguardi importanti con il suo attuale club. Non credo proprio che a gennaio rientrerà in Italia».

L'identikit più nitido del centrocampista ideale per il Brescia continua così a ricalcare le sembianze di Fabio Liverani definito «una seconda linea» dal presidente del Palermo Zamparini. Col club rosanero si può aprire anche un discorso per Maccarone (non è detto che l'arrivo di una prima punta significhi la cessione di Caracciolo). Per la difesa sondaggi ben avviati per Paci del Parma e Terlizzi del Catania. È del Catania anche Pesce, un altro che piace. Anche se nel caso dei due giocatori in forza alla prossima avversaria l'ostacolo potrebbe essere rappresentato dai rapporti inesistenti tra Lo Monaco e Nani.

Altre notizie