576
Gianluigi Buffon ha parlato dal ritiro del Parma a Pejo ed è tornato a raccontare quello che è stato il suo grande passato, ma anche quello che sarà il suo futuro confermando di non voler smettere e continuare ancora a lungo.

MI RITIRO A 55 ANNI - "Ho giocato dieci anni a Parma nella mia prima vita, poi vent'anni alla Juve, uno a Parigi e ora chiudo il cerchio di nuovo in Emilia. E non ho 100 anni. Potrei ritirarmi a 55 anni. Da dieci anni penso a quando smetterò, ma poi proseguo sempre".

FUTURO LONTANO DAL CALCIO - "Ho fatto esperienze importanti che mi hanno permesso di conoscere il calcio, ma non sono sicuro al 100% che resterò in questo mondo. Magari sperimenterò altro".

SCUDETTI - "Ho vinto 12 campionati italiani, ma me ne hanno assegnati 10... Ho vinto una Ligue 1 e col Parma qualche Coppa Italia, poi altre Supercoppe. L'unico titolo europeo l'ho vinto con il Parma"

I PIU' FORTI - "I 5 italiani più forti sono Baggio, Totti, Del Piero, Pirlo e Cassano. Stranieri dico Thuram, Neymar, Mbappé, Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic".