Una stagione da protagonista, un futuro in Serie A. Franck Kessié è uno dei talenti del campionato di B, un punto fermo del Cesena che sogna la promozione. Da difensore centrale, da centrocampista o addirittura da trequartista, il nazionale ivoriano classe 1996 ha conquistato Drago e l'Atalanta, proprietaria del cartellino, che a giugno lo riporterà a casa-base per aggregarlo alla prima squadra. Nei piani inziali del club di Percassi c'era la volontà di lasciarlo due anni in Romagna per crescere e maturare, ma l'ex capitano dell'under 17 della Coppa d'Avorio, titolare della selezione under 20 (della quale indossa la maglia numero 10) ha bruciato le tappe. E' pronto per il grande salto, con gli occhi delle big addosso.

C'E' IL MILAN - Nei mesi scorsi hanno chiesto informazioni Borussia Dortmund, Inter, Roma e Juventus, nella corsa a Kessié ora c'è anche il Milan, che l'ha fatto visionare nell'ultimo mese. I rapporti con l'Atalanta sono ottimi, come dimostrano gli affari Bonaventura e Paletta, Galliani vorrebbe bloccarlo e lasciarlo a Bergamo per vederlo all'opera in Serie A. Ma serve fare in fretta.