2
Momento difficile per Massimo Rastelli, allenatore del Cagliari, sconfitto oggi in casa dal Genoa. Ecco le sue parole a Premium Sport: "Ci aspettavamo tutti un avvio di gara diverso. Nella ripresa siamo andati meglio, accorciando le distanze e mantenendo la partita in equilibrio, peccato per il risultato. Pressioni? Sono normali. Gli allenatori vivono di risultati e dobbiamo guardare in faccia la realtà, che parla di quattro sconfitte. Io però sono abituato a lavorare, questo è il miglior rimedio per tutto. Summit a fine gara? I ragazzi erano molto delusi dopo la partita. Io e il mio staff abbiamo fatto le dovute valutazioni sulla gara. Da domani inizia un'altra settimana. Obiettivi? Conosciamo i valori della squadra e credo che questa abbia le capacità per salvarsi, ma bisognerà lottare in ogni partita. Ritiro? Non lo reputo utile. Serve lavorare in settimana e cercare la medicina per guarire la squadra, la lucidità giusta per capire dove intervenire".