Commenta per primo
Leonardo Semplici, allenatore del Cagliari, parla della rivoluzione in difesa dei sardi al Corriere dello Sport: "​La società si è già pronunciata su Godin, mentre Walukiewicz è vero che non l’ho schierato e non gli ho dimostrato fiducia, ma avevo quindici partite a disposizione e dovevo andare subito sull’obiettivo senza fare esperimenti. Ho sacrificato lui che ha qualità, ma anche qualche altro giocatore. Non credo si possa parlare di sostituto di Godin, ma di un giocatore importante per la rosa dei difensori".