Commenta per primo
Prime parole da allenatore del Cagliari per Leonardo Semplici, che si è presentato oggi in conferenza stampa: "Ho trovato una squadra moralmente un po' abbattuta dopo le tante gare senza risultato, che ha rappresentato un'involuzione rispetto alle aspettative. Penso che il mio compito sia soprattutto mentale. Questi ragazzi hanno dei valori che non sono ancora riusciti a dimostrare in questa prima parte del campionato. Ho accettato questa sfida per la piazza che rappresenta Cagliari, la sua storia e ho intravisto in questa rosa la possibilità di arrivare comunque all'obiettivo. La sfida l’ho accettata perché credo nella salvezza, non è stata una questione di soldi o contratto. Voglio portare qui la mia tipologia di lavoro, ma soprattutto voglio offrire la mia professionalità".

NAINGGOLAN - "voglio dare poche indicazioni ma precise, come modulo continueremo sulla falsa riga di quello già visto nelle ultime settimane. Ci saranno le mie idee ma non credo alle rivoluzioni, ho una rosa di grande valore ma non credo che il posizionamento di un singolo giocatore possa cambiare il risultato finale".