104
Hakan Calhanoglu è e sarà una delle storie ricche di intrecci di questo Milan-Juve che domani sera a partire dalle 20.45 animerà la 16esima giornata di Serie A. Il trequartista turco è infatti una delle chiavi di questa sfida sia in campo che fuori, dove il suo contratto in scadenza a fine stagione continua a tenere aperti diversi e importanti scenari.

STATISTICHE AL TOP - Mai come nell'anno 2020 e in questo inizio di 2021 Calhanoglu era stato così al top in Serie A e, di conseguenza, nel Milan. Il suo rendimento è sotto gli occhi di tutti, ma analizzando anche le statistiche individuali appare evidente la sua crescita e la sua centralità nella formazione allenata da Stefano Pioli. Analizzando la produzione offensiva il trequartista ex-Bayer è oggi in top 5 per tiri in porta fra i centrocampisti e in top 10 nei tiri tentati in assoluto con 5 pali colpiti. Ha all'attivo 5 assist, è in top 15 per passaggi riusciti e, soprattutto è 1° posto assoluto per passaggi chiave, cross tentati e riusciti ed è in top 5 per le chance create per sé e compagni.

RINNOVO E JUVE - Centrale, centralissimo, ma il cui futuro è ancora tutto da scrivere. Sì perché sebbene la volontà di rinnovare il contratto in scadenza a fine anno sia ancora viva, il tempo passa e da ieri è libero di firmare un preaccordo con qualunque club. La distanza fra domanda e offerta c'è ancora anche se le parti stanno lavorando con forza per provare a venirsi incontro. La Juve ci potrà pensare soltanto se non ci sarà quell'accordo che tutte le parti sperano invece di trovare. Priorità al Milan, testa al Milan ma anche alla Juve, per ora solo in campo.