L'Atletico Madrid non si dà pace e dopo la cocente eliminazione dalla Champions League rimediata dalla Juventus all'Allianz Stadium è pronta ad andare per vie legali contro colui che ha timbrato la tripletta decisiva per l'eliminazione dei Colchoneros: Cristiano Ronaldo.

IL GESTACCIO - Il verdetto del campo è incontrovertibile, ma la squadra allenata da Diego Simeone è pronta a denunciare alla Uefa il gestaccio di Cristiano Ronaldo rivolto verso i propri tifosi al termine del match. L'attaccante portoghese ha infatti esultato dopo aver segnato il 3-0 e a fine gara indicando i propri genitali allo spicchio di settore occupato dai tifosi dell'Atletico.

LA UEFA E SIMEONE - Finora la Uefa non ha aperto alcun procedimento nei confronti di Ronaldo, ma la stampa spagnola sta spingendo verso un provvedimento. Il gesto della stella della Juventus, infatti, fa il pari con quello (sanzionato dalla Uefa) di Diego Simeone nella gara di andata. Per l'allenatore, che mostrò "Los Huevos" ai propri tifosi, ci fu una multa, ma il caso Ronaldo, secondo quanto riporta Tuttosport, per i Colchoneros è ben più grave dato che è rivolto verso la tifoseria avversaria.