Neanche 3 mesi fa quello di Kevin Lasagna era un nome che nessuno nel calcio professionistico aveva mai potuto ascoltare. Poi la chiamata in estate del Carpi e per l'ex Governolese arriva l'esordio nel mondo dei professionisti in Serie B. Un triennale che equivale a un vero e proprio trampolino di lancio per il calcio che conta.

"Sono felicissimo, quasi non ci credo. Il Carpi mi ha contattato tramite il mio procuratore e mi ha proposto questa esperienza. Non ci ho pensato due volte e ho accettato". Aveva dichiarato nel corso dell'estate. E ora è arrivato anche il primo gol fra i professionisti, al 90' di Carpi-Cittadella con la squadra di Castori che gioca a memoria e mette in vetrina i propri talenti.

Talenti come quello di Kevin Lasagna (foto gianlucadimarzio.com), soprannominato KL15 dai suoi compagni di squadra. E nel post-partita la consacrazione ai microfoni di Sky Sport: "Da sempre mi prendono in giro per questo cognome. Il piatto viene subito in mente. Ho fatto 15 gol in 21 partite all’Estem. Poi è arrivato il Carpi che ha realizzato il sogno della mia vita. Sono soprannominato KL15 e sono contento di essere l’idolo del pubblico". Carpi ringrazia e si gode il suo Lasagna".