18
Morgan De Sanctis non ci sta. Il dirigente della Roma è intenzionato a querelare chi, come Damiano Coccia – conosciuto come ‘Er Faina’ – lo ha nominato come colpevole della svista che ha portato allo 0-3 a tavolino inflitto alla Roma. “Preso atto della gravità, ignoranza e falsità delle affermazioni diffamatorie e dei commenti“, che il noto personaggio social ha pronunciato nella giornata di ieri sui suoi profili – sottolinea De Sanctis in una nota all’Ansa – “additandolo (a sproposito) quale responsabile del ‘caso Diawara-Verona’“, l’ex portiere annuncia di aver già dato incarico ai suoi legali di intraprendere “ogni doverosa iniziativa giudiziaria, a tutela della propria immagine personale, onorabilità e dignità professionale”.