25
Fino alla firma c'è sempre spazio per un colpo di scena. Quello che in casa Juve si sta provando a scongiurare per quel che riguarda il futuro di Radu Dragusin. Il difensore centrale rumeno classe 2002 sempre più in orbita prima squadra ma anche in scadenza di contratto, su cui si sta lavorando da tempo. Il rinnovo è pronto, secondo i programmi della Juve sarebbe anche già stato archiviato, ma per vari motivi l'appuntamento con la firma è stato rimandato nelle scorse settimane. E strada facendo c'è stato così spazio per tentativi nemmeno troppo last minute di alcuni club in giro per l'Europa, Lipsia su tutti.

LA SITUAZIONE – Come anticipato da Calciomercato.com (leggi qui) la società tedesca fa sul serio e ha presentato un'offerta agli agenti di Dragusin, valutata con estrema attenzione sia in termini economici che progettuali. Non solo, hanno effettuato ben più di un sondaggio anche club di Premier come Tottenham e Newcastle. In tutto questo la Juve si sente forte dell'intesa già raggiunta in precedenza che attendeva solo i fatidici dettagli e le firme, appunto. Un nuovo appuntamento è in programma in questi giorni per archiviare la questione con una fumata bianca, la posizione della Juve è quella di chi attende solo di concludere l'operazione senza dover reagire a eventuali richieste al rialzo figlie proprio di un mercato che nel frattempo si è acceso. Ma fino alla firma, tutto può accadere.
IN CAMPO – Intanto salgono le quotazioni per rivederlo in campo tra domenica con il Bologna e soprattutto mercoledì sera in Coppa Italia contro la Spal: a livello tecnico infatti ci sono ben pochi dubbi, da Andrea Pirlo in poi tutti in casa Juve sono pronti a scommettere su un futuro d'alto livello per Dragusin. Non a caso proprio i bianconeri hanno spinto per altre contropartite da mettere sul piatto con il Sassuolo nella trattativa per Gianluca Scamacca, il primo nome richiesto dai neroverdi era quello di Dragusin salvo poi accettare di virare su altri profili con Nicolò Fagioli ora in pole.

Scopri di più su Pokerstarsnews.it