1056
L'indiscrezione lanciata questa mattina da Il Corriere della Sera, dopo le nuove intercettazioni che vedono coinvolti il Direttore Generale dell'Università per Stranieri di Perugia e il legale della Juventus, anche la giustizia sportiva vuole vederci chiaro: la Procura Figc apre un'inchiesta.

La Procura delle Federcalcio ha appena aperto un'inchiesta sulla vicenda dell'esame 'farsa' sostenuto dal calciatore Luis Suarez a Perugia per acquisire la cittadinanza italiana. Il capo della procura della Federcalcio, Giuseppe Chinè, ha chiesto anche gli atti dell'indagine della magistratura ordinaria di Perugia. 

Intanto nell'avviso di garanzia inviato dalla procura alla rettrice dell'Università per Stranieri di Perugia, Giuliana Grego Bolli, c'è anche l'accusa di concorso in corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio. Nell'atto compaiono soltanto gli articoli del codice penale di riferimento dei reati (110 e 319) e la data alla quale farebbe riferimento la presunta condotta illecita (settembre 2020), senza però alcuna descrizione dei fatti contestati.