13
Il centrocampista della Fiorentina, Gaetano Castrovilli ha dichiarato in un'intervista al Corriere dello Sport: "Ho firmato il rinnovo del contratto perché credo in questo progetto. Tutti lavoriamo per realizzare un sogno, ovvero giocare e fare bene per noi, per la società e per la città di Firenze che si merita il meglio. E di tornare in Champions League, magari davvero prima di tre anni". 

"Credo che la danza mi abbia aiutato molto. Al provino del Bari, da piccolo, mi sono presentato indossando la maglietta di Ronaldinho, ma mi piaceva tantissimo anche Kakà. Poi, pur non spiegandomi ancora il perché, ricordo che avevo un dvd di Shevchenko. Guardavo spesso il Milan. Ibra si reputa il 'Dio del calcio', come Messi e Cristiano Ronaldo. Io ci metto anche Ribery, mi piace la sua personalità. Oggi il centrocampista più completo è Isco, spero di riuscire a emularlo".