Commenta per primo

Al termine di un’intensa seduta d'allenamento, svolta in mattinata a porte chiuse a Torre del Grifo  e seguita dalla conferenza pre-gara (a breve disponibile nella Sezione Interviste), il tecnico del Catania Vincenzo Montella ha convocato 21 giocatori. In sala stampa, l'allenatore rossazzurro ha dichiarato: "Dobbiamo impostare la partita sull'intensità e sulla velocità, mantenendo quest'atteggiamento per tutta la gara, senza concederci pause. Stiamo lavorando su due soluzioni tattiche ormai da diverse settimane, la squadra è molto duttile e le caratteristiche dei giocatori tali da consentire l'adozione di più moduli: la scelta si basa infine anche sullo stato di forma dei singoli. Giocare nel Catania è un privilegio, la competizione è una realtà, per conquistare la maglia da titolare occorre sudare: mi devo comportare da allenatore di una grande squadra. Ranieri andrà in panchina? Sono contento, orgoglioso di potermi confrontare con un tecnico come lui, per me è motivo di vanto a questo punto della mia carriera. Dal pubblico, nel nostro stadio, mi aspetto esattamente lo stesso apporto che ha saputo garantirci fino a questo momento". Rossazzurri in ritiro dal pomeriggio, in vista della sfida in programma domani alle 18.00 allo stadio “Angelo Massimino” contro l'Inter, valida per la settima giornata del girone d'andata del Campionato Serie A Tim 2011/12. Paglialunga aggregato alla formazione Primavera: domani alle 16.00, a Torre del Grifo, Catania-Napoli (ingresso libero, diretta tv su Sportitalia).

Questi gli atleti a disposizione:
Portieri -
21 Andujar, 30 Campagnolo, 1 Kosicky.
Difensori -
14 Bellusci, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 3 Spolli.
Centrocampisti -
4 Almiron, 28 Barrientos, 24 Delvecchio, 13 Izco, 10 Lodi, 19 Ricchiuti, 20 Sciacca.
Attaccanti -  
18 Bergessio, 32 Catellani, 17 Gomez, 15 Keko, 7 Lanzafame, 11 Maxi Lopez.