4
Una delle domande che si fanno i tifosi della Sampdoria è chi, in questo momento, stia conducendo la trattativa tra Francesco Di Silvio, lo sceicco Al Thani e il trustee Gianluca Vidal. Proprio nelle ultime ore sono emersi due nomi dei professionisti che si occupano della vicenda. Uno è quello dell'avvocato ginevrino che, dal momento del suo ingresso in scena, ha cambiato alcuni rapporti. Si tratta di Gregoire Mangeat, legale del presidente del Psg Nasser Al Khelaifi, ed è molto noto in ambito internazionale. Di recente, si è occupato del processo sull'attribuzione dei diritti tv dei Mondiali 2026 e 2030 in Nordafrica e Medio Oriente.

Mangeat si occupa degli aspetti contrattuali della trattativa, non di quelli finanziari, scrive Il Secolo XIX. Con lui c'è il procuratore di Faleh Khalid Al Thani, impegnato nei contatti con Vidal ossia Imad Aounallah. Francese residente in Svizzera, sempre a Ginevra, fa da tramite tra il Qatar e Genova. In tutto questo, l'advisor ossia Banca Lazard sta continuando a gestire in autonomia le trattative già partite prima della nomina dell'advisor stesso, tra cui quella con Di Silvio. Il CdA della Sampdoria, invece, è costretto a mantenere una posizione neutra, esercitando per quanto possibile un ruolo di controllo.