Calciomercato.com

  • Trionfo PSG: 4-1 a Barcellona con Mbappé e gli ex, ora la semifinale contro il Dortmund

    Trionfo PSG: 4-1 a Barcellona con Mbappé e gli ex, ora la semifinale contro il Dortmund

    • Redazione CM
    L'Arco di Trionfo del PSG è a Barcellona. La Champions League non delude mai, nella fase più calda, e regala una partita spettacolare, che sancisce il nome della semifinalista: tocca al Paris Saint Germain del grande ex Luis Enrique. Questa sera, a partire dalle 21, i francesi hanno compiuto un'impresa, rimontando il Barcellona di Xavi allo Stadio Olimpico di Montjuïc nel ritorno dei quarti di finale, dopo l'andata al Parco dei Principi vinta per 3-2 dai catalani: i parigini continuano a sognare la Coppa mai conquistata, vincendo per 4-1 e ribaltando la situazione, dopo essere andati sotto a causa del gol di Raphinha (terzo in due gare) su assist di Yamal e aver rimontato, grazie al rosso di Araujo per fallo da ultimo uomo sullo scatenato Barcola, con le reti dell'altro ex avvelenato e contestato, Dembelè, di Vitinha e la doppietta del capocannoniere Kylian Mbappé, che può ancora vincere il trofeo nel club di casa prima di passare al Real Madrid, e che timbra il 41esimo centro su 42 partite (8 in Champions) su rigore conquistato proprio dall'ex Barcellona e in contropiede. Xavi, espulso dopo l'1-2, saluta mestamente ed esce anche dal Mondiale per club, al quale si qualifica l'Atletico Madrid, che però viene eliminato dal Borussia Dortmund nell'altro quarto di serata: la prima semifinale è tra i parigini e i tedeschi. Il PSG è la squadra che ha eliminato più volte il Barcellona in Champions League (3 - nei quarti di finale nel 1994-95, agli ottavi nel 2020-21 e stasera).


    IL TABELLINO

    Barcellona-Paris Saint Germain 1-4


    Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Koundé, Ronald Araujo, Cubarsì, Cancelo (dall'82' Joao Felix); F. de Jong (dall'82 Fermin Lopez), Gundogan, Pedri (dal 61' Ferran Torres) ; Yamal (dal 34' Inigo Martinez), Lewandowski, Raphinha. All. Xavi.

    PSG (4-3-3): Donnarumma; Hakimi, Marquinhos, Lucas Hernandez, Nuno Mendes; Zaire-Emery (dall'80' Ugarte), Vitinha, Fabian Ruiz (dal 77' Asensio); Dembelé (dall'88' Kolo Muani), Mbappé, Barcola (dal 77' Lee Kang-in). All. Luis Enrique


    MARCATORI: 12' Raphinha (B), 40' Dembelé (P), 54' Vitinha (P), 61' rig. e 89' Mbappé (P).


    ARBITRO:  Istvan Kovacs (ROM)


    AMMONITI: 40' Mbappé (P), 40' Inigo Martinez (B), 45'+1' Fabian Ruiz (P), 50' Lewandowski (B), 62' Marquinhos (B), 64' Gundogan (B), 87' Donnarumma (B), 90'+7' Raphinha (B), 90'+7' Fermin Lopez (B).


    ESPULSI: 29' Araujo (B), 56ì Xavi (B).


    I GOL E LE AZIONI SALIENTI

    89' POKER PSG, MBAPPE' LA CHIUDE! - Contropiede dei francesi, la palla viene servita da Lee Kang-in a Mbappé, che prima si fa murare da ter Stegen e poi sulla ribattuta scaglia in rete la palla della qualificazione finale.

    61' TRIS PSG, MBAPPE' SU RIGORE! - Cancelo stende l'inarrestabile Dembelé in area di rigore con un intervento scellerato, è rigore: dal dischetto va il fuoriclasse francese che calcia sotto l'incrocio destro e firma il tris parigino, che significherebbe passaggio in semifinale. Per Mbappé 40 gol in 42 partite stagionali.

    56' ESPULSO XAVI - Rosso per il tecnico del Barcellona, che non riesce a frenare il nervosismo e viene cacciato per proteste.

    54' RADDOPPIO DEL PSG, VITINHA! - La ribaltano i francesi: Dembelé scarica per Hakimi, chs serve l'accorrente portoghese, il quale calcia da fuori trovando l'angolo lontano e battendo di nuovo ter Stegen.

    52' - Grande occasione per Fabian Ruiz, che su suggerimento di Mbappé si trova a tu per tu con ter Stegen: lo spagnolo calcia in diagonale ma non trova la porta.

    40' PARI PSG, SEGNA DEMBELE'! -  Vitinha serve lo scatenato Barcola, filtrante rasoterra e assist su cui piomba l'ex Barcellona, che scarica in rete trovando il pari.

    29' ESPLUSO ARAUJO! - Barcola si invola e semina il difensore del Barcellona, che è costretto a stenderlo con un fallo: rosso diretto confermato dal VAR

    21' - Occasione Barcellona: Mendes sbaglia, Lewandowski conclude di prima e per poco beffa di nuovo Donnarumma.

    12' GOL DEL BARCELLONA, ANCORA RAPHINHA! - Lamine Yamal incontenibile sulla destra, salta Nuno Mendes in velocità e crossa con un tocco d'esterno dalla linea di fondo: irrompe il brasiliano che deposita in rete in tap-in, beffando Donnarumma, e realizzando il terzo gol in due partite nei quarti, IL 600esimo della storia blaugrana in Champions.

    Questa pagina contiene link di affiliazione. Quando sottoscrivi un abbonamento attraverso questi link, noi riceveremo una commissioneGuarda Barcellona-PSG City su NOWGUARDA SU NOW


    Altre Notizie