1
Nessuna spaccatura nello spogliatoio e tutti uniti nella stessa direzione. Thibaut Courtois, sulle pagine del 'London Evening Standard', prende le difese di Antonio Conte e nega che ci siano musi lunghi nel gruppo per gli allenamenti duri imposti dal tecnico salentino. "Ogni allenatore ha i suoi metodi, con Conte lavoriamo molto dal punto di vista tattico e degli esercizi ma per noi non c'è alcun problema. Nella scorsa stagione abbiamo vinto il titolo con i metodi del mister per cui non vedo perché dovremmo lamentarci. Sembra che ai giocatori non piaccia allenarsi ma non è così". Courtois ricorda quanto accaduto due anni fa, con Mourinho esonerato pochi mesi dopo la vittoria della Premier League. "Mi sembra di rivivere la stessa situazione, con le storie sullo spogliatoio senza che si sapesse cosa succedeva davvero. Anche allora volevamo lottare ma le cose non sono andate bene. Tutti noi ci ricordiamo quello che successe e non vogliamo che si ripeta".