500
Spalle al muro. Romelu Lukaku è tra i peggiori in campo della partita persa dal Chelsea 1-0 contro il Manchester City. Una sconfitta con cui i Blues vanno a -13 dalla banda Guardiola. Con l'ex attaccante dell'Inter nel mirino dei tifosi e non solo. Anche Thomas Tuchel lo ha pubblicamente criticato. "Abbiamo avuto davvero diversi problemi coi nostri attaccanti, perdendo palla troppo facilmente. Certe volte Lukaku avrebbe bisogno di mettersi più a disposizione della squadra -  le parole dell'allenatore tedesco -, ha perso tanti palloni in situazioni buone. Ovviamente vogliamo servirlo, ma in attacco dobbiamo fare molto meglio".


Non è la prima volta che Tuchel si lamenta del rendimento di Lukaku. Arrivato in estate dall'Inter per 115 milioni di euro, il centravanti belga finora ha sommato 14 presenze in Premier con 5 gol, in totale in stagione è a quota 22 partite con 8 reti realizzate. Numeri bassi che si aggiungono ai tanti errori che sempre più spesso commette in campo: passaggi fuori misura, tiri sparacchiati a lato, sponde sbagliate. Insomma, del giocatore dominante in maglia Inter non c'è traccia.
In questo contesto si inseriscono le sue parole d'amore verso la Milano nerazzurra di qualche giorno fa. "Voglio tornare all'Inter", ha detto Romelu, e i tifosi del Chelsea lo hanno preso in parola. Tanti, dopo la sconfitta di oggi contro il City, lo attaccano sui social: "Disastroso anche oggi", "Ci hanno truffato", "Inter, ridacci i soldi!" sono alcuni commenti che si leggono tra Twitter e Instagram. Il Lukaku sempre in gol e leader dell'Inter di Conte sembra lontanissimo.