Dopo l'assalto a Rugani, Sarri ci riprova. Il nuovo allenatore del Chelsea guarda ancora in Serie A  per rinforzare la difesa dei Blues. Nel mirino dell'ex Napoli ci sono Romagnoli e Caldara, con il club londinese disposto a inserire nella trattativa Cesc Fabregas per convincere il Milan a lasciar partire i suoi gioielli. 

ESUBERI - Appena tre gol subiti nelle prime quattro sfide di campionato e dodici punti conquistati. Nonostante l'ottimo avvio di stagione, Maurizio Sarri sta già lavorando sul mercato per rinforzare il reparto difensivo. David Luiz e Gary Cahill sono, infatti, fuori dai piani del tecnico dei Blues: entrambi, in scadenza nel 2019, sono destinati a lasciare Londra. La prossima estate sarà libero anche Fabregas: lo spagnolo è nel progetto di Sarri, ma non è escluso che il tecnico possa sacrificarlo a gennaio per arrivare a uno tra Romagnoli e Caldara.

INCEDIBILI - Romagnoli ha giurato fedeltà al club rossonero in estate: nuovo contratto fino al 2022, oltre ad essere nominato nuovo capitano. Caldara, invece, è arrivato in estate per raccogliere la pesante eredità lasciata da Bonucci e formare la coppia difensiva del presente e del futuro di Milan e Nazionale. Il club rossonero non ha alcuna intenzione di privarsi dei suoi calciatori ed è pronto a rispedire al mittente eventuali proposte del Chelsea.