Calciomercato.com

  • Chi è Alessandro Moggi, il procuratore di Immobile, Simeone e non solo

    Chi è Alessandro Moggi, il procuratore di Immobile, Simeone e non solo

    • Francesco Guerrieri

    Se vi dicessimo che Alessandro Moggi faceva il calciatore? Tutto vero, il suo primo approccio col pallone parte dal campo. Era il vice Cannavaro nella Beretti del Napoli, e per questo il campo lo vedeva poco. A 15 anni la prima intervista vicino a papà Luciano, a 20 la prima trattativa portando un portiere del Nola in Serie C: "Faticavo a capire quello che diceva il presidente" ci aveva raccontato divertito nella nostra intervista. Cresciuto a pane e pallone, Moggi ha toccato il fondo per risalire. E' morto e poi rinato, dopo Calciopoli ha iniziato una nuova vita: "Quello che è successo avrebbe spazzato via chiunque". Non lui, che con coraggio, passione e tanto lavoro ha rimesso in piedi la Gea. Riportandola ad alti livelli.


    LE ABITUDINI DI MOGGI - Oggi Moggi gestisce Nico Gonzalez e Simeone, Immobile e Gilardino. Lavora sempre dietro le quinte senza mai apparire. Preferisce i fatti ai selfie, le firme alle interviste. Non lo vedi, ma c'è. Un romano che vive a Milano, ma con la valigia sempre pronta per spostarsi ovunque. Quando è in Italia ama frequentare posti che conosce, i ristoranti dove è di casa e circondarsi di persone familiari. E' un abitudinario che mette l'amicizia ai primi posti. 

    RETROSCENA DI MERCATO - Anni fa ha avuto l'intuizione di consigliare Diego Milito al Genoa, ancora prima stava per portare Nesta alla Juventus. E nel trasferimento di Lavezzi al Psg, il presidente De Laurentiis gli aveva chiesto di inserire un appartamento di un condominio di lusso a Londra costruito dallo stesso fondo del club francese. Non era possibile: quella casa costava più del giocatore. Era un po' più basso il prezzo di un giovanissimo Cristiano Ronaldo, che Moggi - insieme a Mendes - aveva visto qualcosa e lo propose alla Lazio quando era allo Sporting Lisbona. La risposta? "Ci dissero che avrebbero voluto il Ronaldo brasiliano". E non ci fu neanche una trattativa. 

    CHI SONO I GIOCATORI PIU' IMPORTANTI GESTITI DA ALESSANDRO MOGGI

    Nico Gonzalez
    Ciro Immobile
    Giovanni Simeone
    Alessandro Zanoli
    Danny Rose
    Giulio Donati
    Valentin Carboni
    Franco Carboni

    CHI SONO GLI ALLENATORI GESTITI DA ALESSANDRO MOGGI

    Alberto Gilardino
    Fabio Liverani
    Roberto Breda


    Altre Notizie