35
La carica dei 60. Giovani, giovanissimi. Classe 2005. Il quotidiano inglese Guardian ha messo insieme i migliori 60 Under 18 al mondo. La nazione con più talenti è il Portogallo che ne ha quattro, gli italiani sono e nella lista ci sono anche Carboni dell'Inter, Yildiz della Juve e Stalmach del Milan. Ecco l'elenco completo, con un focus sui tre gioielli di casa nostra.

I TRE ITALIANI

Aaron Ciammaglichella (c, Torino) - A 15 anni è già in Primavera e con un assist decisivo col Bologna mette la firma sulla salvezza della squadra nella stagione scorsa. Niente male come biglietto da visita per il ragazzo di origini etiopi che qualche giorno fa si è emozionato salendo a Superga con gli altri giocatori del settore giovanile e leggendo i nomi dei caduti. Il primo a credere in lui è stato Massimo Bava, che da quelle parti è una sorta di Re Mida: da Singo a Buongiorno, e tanti altri. Basilea ed Eintracht Francoforte hanno già provato a portare via Ciammaglichella ma la volontà del Torino di puntare forte su di lui per il futuro ha convinto la famiglia a rimanere in granata.

Marco Delle Monache (a, Pescara) - L'hanno già battezzato il 'piccolo Insigne', lui fa spallucce e guarda avanti. Zero pressioni, quattro presenze e un assist in Serie C col Pescara che in estate l'ha ceduto alla Sampdoria ma l'ha tenuto in prestito. Talento in rampa di lancio, il Borussia Dortmund è venuto più volte in Italia per seguirlo e studiarlo da vicino. 

Wisdom Amey, (d, Bologna) - L'anno scorso ha debuttato in Serie A nell'ultima giornata di campionato diventando a a 15 anni e 274 giorni il giocatore più giovane nel campionato italiano: poco più di un'ora nella difesa a tre, e non è andata per niente male. Fisico ma non solo, calcia così bene col sinistro che Mihajlovic pensava fosse il suo piede naturale; peccato sia un destro. Cresciuto nel settore giovanile del Vicenza, aveva molte richieste ma quello del Bologna è stato il progetto che l'ha convinto di più.

GLI ALTRI

ARGENTINA
Valentin Carboni (c, Inter)
Santiago Hidalgo (a, Independiente)

ARMENIA
Garnik Minasyan (Uratru-2)

AUSTRALIA
Max Caputo (a, Melbourne City)

AUSTRIA
Zeteny Jano (c, Liefering)

BELGIO
Noah Mbamba (c, Brugge)

BRASILE
Matheus Gonçalves (c, Flamengo)
Vitor Roque (a, Athletico Paranaense)
Deivid Washington (a, Santos)

BULGARIA
Martin Georgiev (d, Barcellona)

COLOMBIA
Oscar Perea (a, Atlético Nacional)

CROAZIA
Lovro Zvonarek (c, Bayern Monaco)

DANIMARCA
Zidan Sertdemir (Bayer Leverkusen)

ECUADOR
Juan Macias (c, Liga de Quito)

FRANCIA
El Chadaille Bitshiabu (d, Paris Saint-Germain)
Desiré Doué (c, Rennes)
Mathys Tel (a, Bayern Monaco)

GEORGIA
Luka Parkadze (c, Dinamo Tbilisi)

GERMANIA
Tom Bischof (c, Hoffenheim)
Arijon Ibrahimovic (c, Bayern Monaco)
Paul Wanner (c, Bayern Monaco)

GHANA
Clinton Duodu (a, Bechem United)

GRECIA
Dimitris Kaloskamis (c, Panathinaikos)
GUINEA-BISSAU
Amadu Baldé (c, Sporting CP)

INDIA
Syhail Bhat (a, Indian Arrows)

GIAPPONE
Niko Takahashi Cendagorta (d, Barcellona)

KIRGHIZISTAN
Beknaz Almazbekov (a, Galatasaray)

PAKISTAN
Beyatt Lekweiry (c, AS Douanes)

MESSICO
Heriberto Jurado (a, Necaxa)
Brandon Tellez (c, LA Galaxy)

MAROCCO
Yassine Khalifi (c, Académie Mohamed VI)

OLANDA
Mike Klejin (c, Feyenoord)
Gabriel Misehouy (c, Ajax)
Julian Rijkoff (a, Borussia Dortmund)

NORVEGIA
Runar Norheim (c, Tromso)
Antonio Nusa (a, Brugge)

PARAGUAY
Milciades Adorno (a, Guarani)

POLONIA
Antoni Mikulko (p, Lechia Gdansk)
Dariusz Stalmach (c, Milan)

PORTOGALLO
Dario Essego (c, Sporting CP)
Roger Fernandes (a, Braga)
Rodrigo Ribeiro (a, Sporting CP)
Joao Veloso (c, Benfica)

ROMANIA
Andrei Borza (d, Farul Constanta)

SERBIA
Jovan Milosevic (a, Vojvodina)
Jovan Sljivic (c, Stella Rossa)

SUDAFRICA
Luphumlo Kaka Sifumba (c, Cape Town City)

SPAGNA
Iker Bravo (a, Bayer Leverkusen)
Yarek Gasiorowski (d, Valencia)
Alvaro Ginés (a, Real Madrid)

SVEZIA
Roony Bardghji (c, Copenaghen)
Jardell Kanga (c, Bayer Leverkusen)

TURCHIA
Arda Guler (c, Fenerbahçe)
Kenan Yildiz (c, Juventus)

STATI UNITI
Reed Baker-Whiting (c, Seattle Sounders)

URUGUAY
Joaquin Lavega (a, River Plate Montevideo)

VENEZUELA
Kerrvin Andrade (c, La Guaira)