276
Prosegue anche nella stagione 2021-2022 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi della 31a giornata di Serie A.

Spezia-Venezia 1-0

Doveri (Var: Mariani) 6
"Non è successo nulla di particolare. Vorrei sottolineare il valore della designazione: la gara era difficile per il posizionamento delle squadre in classifica, l'arbitro ha lasciato correre come al solito dirigendo bene la gara. La scelta di mandare Doveri è importante a tutela della lotta salvezza".

Lazio-Sassuolo 2-1
Rapuano (Var: Orsato) 6
"E' stata un po' lunga la revisione dell'episodio sul gol di Milinkovic, ma alla fine è stata presa la decisione giusta perché il gol era regolare".
 
Salernitana-Torino 0-1
Piccinini (Var: Banti) 6,5
"Una partita difficile ma gestita bene. Corretto assegnare il rigore al Toro e anche farlo ripetere. Ok anche il rosso a Fazio". 

Fiorentina-Empoli 1-0
Massimi (Var: Maresca) 5
"E' un arbitro che mi piace, anche se non sono d'accordo sul primo giallo a Luperto: a me sembrava addirittura fallo di Cabral. Ha arbitrato bene, ma l'errore di quel cartellino se lo porta dietro. Giusto annullare il gol all'Empoli, Pinamonti prende Terracciano".

Atalanta-Napoli 1-3
Di Bello (Var: Aureliano) 6,5
"Sta attraversando un bel periodo, ne viene fuori bene in qualsiasi gara. Anche questa è una partita difficile ma gestita bene, è arrivato un grande aiuto da Aureliano che ha corretto la svista sul rigore per il Napoli. Giusto non concedere il rigore a Muriel nel contatto con Anguissa".
Udinese-Cagliari 5-1
Abisso (Var: Valeri) 6
"Ha arbitrato bene, giusto il rosso a Grassi".

Sampdoria-Roma 0-1
Manganiello (Var: Nasca) 6,5
"Un'altra gara difficile, ma Manganiello è più che affidabile. Sono d'accordo sul non dare il rigore ai giallorossi per il fallo di mano di Colley: il tocco di mano c'è, ma la posizione del braccio è congrua alla dinamica dell'azione". 

Juventus-Inter 0-1
Irrati (Var: Mazzoleni) 6,5
"Partita dal coefficiente altissimo, la più difficile in assoluto. Ha sbagliato qualcosina, ma per me non ne esce male. L'unico passaggio a vuoto che gli contesto è il fallo che aveva fischiato a Calhanoglu, salvo poi rettificare la decisione dopo la segnalazione del Var: de Ligt entra in area dopo il fischio dell'arbitro, e partecipa attivamente all'azione successiva nell'impedire che il turco calci a rete. L'intervento di Morata da regolamento è fallo, schiaccia il piede di Dumfries e il contrasto avviene dentro l'area. Corrette le ammonizioni, giusto non espellere Lautaro e Rabiot e non concedere i rigori a Vlahovic e de Ligt. Il contatto Bastoni-Zakaria? Rivedendo le immagini si poteva fischiare il rigore. 

Verona-Genoa 1-0
Fourneau (Var: Chiffi) 6,5
"Tutto ok e nessun episodio particolare".

Milan-Bologna 0-0
Marinelli (Var: Di Paolo) 6
"Arbitraggio positivo, tutto sotto controllo. Avrebbe dovuto ammonire Hernandez quando lo ha richiamato e il giocatore l'ha ignorato, difetto di valutazione in termini di personalità. Peccato, perché mi era piaciuto quando invece gli ha fischiato il fallo di mano chiarendo chi arbitra".