Commenta per primo

"Quando il Chievo non è 100% fa fatica". L'allenatore del Chievo Stefano  Pioli spiega così la sconfitta contro la Lazio. "Va riveduto  l'approccio alla gara. Di fronte avevamo una squadra che ha intelligenza e qualità individuali notevoli". I tre punti persi oggi al Bentegodi, per il tecnico gialloblù, non cambiano però "il senso della stagione del Chievo. Perchè i conti - sottolinea - non si fanno adesso, ma alla fine, e noi sappiamo benissimo dove vogliamo arrivare». Gialloblù oggi un pò più spuntati anche per la giornata no del bomber Pellissier, costretto ad uscire per un risentimento ad inizio ripresa in seguito a una botta rimediata in uno scontro con avversario quasi subito. "Ha preso una botta al 'pronti vià che l'ha condizionato - ha spiegato Pioli - Quando si è andati all'intervallo il colpo l'ha sentito ancora di più e sono stato costretto a sostituirlo dopo pochi minuti della ripresa".