70
Non ci si ferma praticamente mai, i ritmi della stagione calcistica sono diventati pulsanti, basterebbe riascoltare il discorso di Antonio Conte dopo il pareggio contro il Parma. Non ci si può stendere sugli allori nè mettersi a ricordare tutto il buono che si è fatto, c'è un altro avversario che bussa. Andiamo nel dettaglio. 

E' proprio l'Inter di Conte nel posticipo serale, a Brescia. Nonostante si vada nel regno di SuperMario Balotelli, escludo l'1 e vado sulla combo doppia esterna/multigol 1-3, allo 0-0 non credo. L'ultimo Brescia-Inter in questo stadio risale al 2011 e finì 1-1, prima ancora dilagarono i nerazzurri (era il 2005) e fu 0-3: risultati che ci premierebbero se ripetuti in questa occasione. 

Due ore prima scendono in campo Parma e Verona. Ed è proprio qui che si potrebbe trovare la crema della giornata. Gli emiliani hanno fatto benissimo con il pareggio del Meazza, i veneti hanno perso in casa giocandosela fino alla fine con il Sassuolo e non demeritando affatto. Nessun dubbio che possa venire fuori una X a bella quota: il Parma è a ridosso delle grandi, il Verona segnerà pure poco ma incassa lo stesso. 

Per chiudere un terno che sfiorerebbe quota 11 si fa un salto nella Liga, dove è in cartellone l'Atletico Madrid ospite dell'Alaves. Che davanti ai suoi tifosi ha perso solo con il Siviglia, mettendo insieme tre vittorie e un pari. Ma i colchoneros, un punto dietro all'impressionante "capolista per un giorno" Granada, devono accelerare in una settimana senza coppe: il ritmo delle ultime sei sfide, due vittorie e quattro pareggi, non basta, bisogna pigiare il piede sull'acceleratore, questa Liga ti mette davanti le trappole e tu non fai in tempo ad accorgertene. 


I CONSIGLI PER MARTEDI': 
Brescia-Inter X2 multigol 1-3 (quota 1,83) 

Parma-Verona X (3,20) 

Alaves-Atletico Madrid 2 (1,83) 

Il terno vale 10,7 volte la posta.