11
Il venerdì torna in mano ai campionati. Niente Serie A ma non c'è male. Francia, Germania e Inghilterra ci presentano tre sfide che hanno il loro interesse. Una addirittura per il titolo, quella che mette di fronte Metz e Lilla. Gli ospiti si sono issati in testa alla classifica, trovando il buco lasciato dal PSG e infilandocisi. E' chiaro che Mbappe e Neymar abbiano psicologicamente preparato il cammino di Champions League e pensato al Bayern, poi sconfitto addirittura a Monaco di Baviera. Ma ancora c'è il ritorno da fare e il 3-2 garantisce poco contro i falchi tedeschi. Nonostante l'assenza di uno come Lewandowski.

Il Lilla pensa ad altro e sa benissimo che, dopo aver vinto il big-match a Parigi, non può certo fermarsi adesso. In casa del Metz non c'è soluzione, bisogna vincere. E la quota non sembra neanche brutta. Visto che i padroni di casa arrivano da un punto in quattro partite. 

In Bielefeld-Friburgo e Fulham-Wolverhampton sono in ballo punti che parlano soprattutto di salvezza. Bielefeld e Fulham debbono prenderli per pensare a scalare posizioni e a non precipitare. In Bundesliga, il Friburgo vede poco futuro a sei punti dalle zone europee mentre i padroni di casa sono a ridosso delle altre pericolanti. Vincendo questa farebbero un grande colpo. Niente di facile a farsi, assolutamente. Ma se non ci si prova a questa quota non ci si prova più.

In Premier League, molte somiglianze. Anche se gli Wolves sono decisamente più in basso del Friburgo di cui si è appena scritto. Il Fulham vale più di quello che c'è in classifica e deve provare ad agganciare il Newcastle, tre punti avanti (e in più una gara da recuperare). Questo è il bivio, bisogna prendere la svolta giusta. In caso contrario sarà difficilissimo evitare la caduta. 
Metz-Lilla 2 (quota 1,70)

Bielefeld-Friburgo 1 (3,40)

Fulham-Wolverhampton 1 (2,48)



Il terno vale 14,3 volte la posta