8
Il Napoli di Ringhio. Quello ci vorrebbe. L'abbiamo avuto a lungo, tanto da conquistarsi addirittura un trofeo, la Coppa Italia. Ora però c'è da fare il miracolo di buttare fuori il Barcellona a casa sua, dopo l'1-1 del San Paolo. E non credo che i blau siano della stessa idea: non dormono la notte se qualche volta ripensano a cosa fece loro una squadra italiana, la Roma di Eusebio Di Francesco. Che aveva perso all'andata 4-1 al Nou Camp. 

Quello resterà un film, anzi prima o poi un regista romanista ci girerà IL film. Incredibile ma vero, quel protagonista c'è ancora. Il greco Manolas che esulta strillando senza farsi sentire tanto è forte l'urlo dello stadio. Quando vedranno quella faccia, i padroni di casa torneranno all'incubo. Persino Messi, che però è Messi non uno qualsiasi.

In quella partita di ritorno all'Olimpico fu un ectoplasma, lui come Suarez. E' venuto il momento di incidere a modo suo: un gol non eliminerebbe di certo il Napoli ma sposterebbe il mazzo di carte un po' più vicino. A 1,70 e augurando tutto il bene del mondo al Napoli, il gol (anche se non il primo) di Messi si può fare.

Playoff di Serie B, nell'andata di Chievo-Spezia saranno uno di fronte all'altro due "amici" che hanno giocato insieme. Dal '97 al 2000 Alfredo Aglietti, allenatore del Chievo, 73 partite e 18 gol; dal '96 al 2005 Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, 196 partite e 21 gol. Entrambi nel Verona.

Ora sono loro a condurre Chievo e Spezia. I gialloblù hanno tirato la corda fino al 120' con l'Empoli, lo 0-0 gli è servito per guadagnarsi questa doppia semifinale playoff contro i liguri. Ma proprio quei tempi supplementari potrebbero essergli rimasti sulla schiena, viste le temperature estive. Durante il campionato lo Spezia sbancò il Bentegodi 3-1, per la prima volta nella sua storia. 
Finì 0-0 quel primo tempo, successe tutto nella ripresa. Un po' come quel giorno potrebbe ripetersi il tema: un Chievo non fresco anche mentalmente che regge i primi 45' per poi andare sotto nei secondi 45'. A 7/1 mi sembra una gran quota. 


I CONSIGLI DEL SABATO

Barcellona-Napoli marcatore Messi (quota 1,70)
Chievo-Spezia primo tempo/finale X/2 (quota 7,00)

L'ambo vale 11,9 volte la posta