22
Coppa Italia più una bella partita di FA Cup. Con in pista Juventus, Milan, Atalanta e le inglesi. Solo per citare le migliori ma va da sè che Udinese, Spal e Fiorentina non vanno in campo a prendersi il torello. 

La Juventus è alla prova della Coppa Italia e va detto subito che, in una stagione dove si corre per tutti i trofei, sarebbe stupido pensare che non vada in campo per il meglio: dovrà mettersi a posto e tappare i buchi a livello-formazione (Demiral, De Sciglio, ecc...) ma attaccherà per acciuffare tutto quello che potrà. Sottolineando che se c'è una squadra che riparte alla grande e sa far male questa è l'Udinese. Overone. 

Il Milan visto a Cagliari può dare un altro volto a questa stagione. Per esempio proprio a cominciare da qui. Partita da vincere senza se e senza ma. Dal successo con la Spal e quindi dal passaggio ai quarti si potrebbero fare discorsi al momento chiusi. 

La Fiorentina si è tolta una bella soddisfazione e la paura con il gol di Pezzella da tre punti in campionato. Ma qui c'è pochissimo da ridere perché arriva l'Atalanta ammirata al Meazza. Della quale si può essere certi: Gasperini suona lo stesso spartito, chiunque vada in campo. Viola contro Dea? Mi prendo il 2. L'anno scorso si trovarono nella doppia semifinale: dopo uno spaventoso 3-3 a Firenze bastò il 2-1 al ritorno per andare alla finale (poi persa) con la Lazio. 

All'andata in FA Cup (trentaduesimi di finale) furono tutti sorpresi dallo 0-0 tra Wolverhampton e Manchester United, visto che quando le due si incontrano segnano praticamente sempre. All'Old Trafford non si giocherà per difendere lo 0-0 ma per vincere e passare il turno: i tecnici non lo faranno muovendo le scartine ma i pezzi grossi. Gol. 

I CONSIGLI PER MERCOLEDI': 

Juventus-Udinese over 2,5 (quota 1,60) 
Milan-Spal 1 (1,47) 
Fiorentina-Atalanta 2 (2,15) 
Manchester United-Wolverhampton gol (1,90) 

La quaterna vale 9,60 volte la posta.