14
Inghilterra-Germania è il calcio, quello storico. Dal Mondiale 1966 quando Weber pareggiò all'89' e si finì a giocare i tempi supplementari di quella finale proprio a Wembley. Supplementari e si scatenò l'Uragano (un richiamo a Harry Kane, ancora in bianco?) con la palla che prese la traversa e tornò sulla linea, dentro o fuori? Senza goal line o senza Var si andò a tentoni e fu gol. E si chiuse 4-2 per l'Inghilterra. 

Quattro anni dopo, è Mondiale in Messico. Altro 2-2 e altri supplementari, il 3-2 questa volta gira dalla parte dei tedeschi grazie all'infinito Gerd Muller. Nel '72 è Europeo e Germania-Inghilterra finisce 0-0. Serviranno altri dieci anni per un altro pareggio, un altro 0-0 in quel Mundial spagnolo che ancora ci sorride. 

Ma non è finita. Mondiale di Italia 90 e 1-1, i rigori vanno alla Germania. Nel '96 sempre 0-0, sempre rigori e sempre Germania. Da quel giorno siamo dovuti arrivare fino al 2017, a un amichevole di tutto riposo per ritrovare un pareggio, anche questo 0-0. 

Se storia del calcio è, lo è anche grazie a questi pareggi e questi supplementari. Perchè abbiamo visto che quando il match vale, è difficile spostare l'equilibrio. Ecco il motivo: io vado sulla X. Dirige Makkelie, dove? Ma nel Tempio di Wembley, è chiaro. 
Svezia-Ucraina? Vado spedito. Shevchenko ha trovato questo ottavo di finale per terra; contro l'Austria poteva essere uno 0-0 di comodo e invece fu sconfitta. L'ultimo posto per le migliori terze è comunque arrivato non si sa come mentre i gialli di Olsen stanno facendo un'edizione con i fiocchi. Se l'Ucraina non si sveglia da un momento all'altro (e non saprei capirne il perchè), la Svezia può perfino passeggiare. La quota mette i brividi. Si gioca all'Hampden Park di Glasgow sotto il fischietto del nostro Orsato. Ad maiora.

Inghilterra-Germania X (quota 3,30)
Svezia-Ucraina 1 (2,50)


L'ambo vale 8,25 volte la posta