10
Quando l'ho visto sono rimasto sbigottito. E' dal 1978, cioè quarantatre anni fa, che Spagna-Svezia non finisce con una vittoria iberica per 1-0 oppure 2-0. Eppure di partite ne sono passate sei prima di quella di cui parliamo. Era l'11 giugno del '78, si giocava a Buenos Aires per la prima fase del mondiale argentino allo Stadio Josè Amalfitani di Buenos Aires, ci volle il gol di Asensi a 15' dalla fine per portarla dalla parte degli spagnoli.

Nella storia dei "testa a testa" tra queste due nazionali è l'unica apparizione. E pensare che la partita la vedo in un modo solo: Luis Enrique che se la gioca attaccando con discernimento, i gialli del Nord che fanno il solito muro che li contraddistingue quando incontrano una nazionale di spessore. A quella quota, l'1/under 2,5 me lo prendo volentieri, visto anche i precedenti che vi ho raccontato. E' ovvio che la Svezia non deve segnare. Si giocherà a Siviglia nello stadio de la Cartuja, con il punto interrogativo del Covid che ha contagiato Busquets (e non Diego Llorente, falso positivo) da una parte, Kulusevski e Svanberg dall'altra. 

Scozia-Repubblica Ceca si può raccontare in un modo solo. Quando i primi giocano in casa, all'Hampden Park di Glasgow, praticamente tre volte su quattro non perdono. Considerando che non parliamo di una delle nazionali più in vista, vuol dire che quello è un fortino inespugnabile o quasi. Ecco i numeri (sono tantissime le partite): 135 vittorie, 63 pareggi, 60 sconfitte. All'1X che dovrebbe essere il must di questo match aggiungo l'under 2,5 (siamo all'esordio e la Repubblica Ceca arriva dalla "bambola" presa in amichevole contro di noi). 

Chiudo con l'altra sfida della giornata, che si gioca alla Gazprom Arena di San Pietroburgo a metà pomeriggio, tra Polonia e Slovacchia. E come diceva il grandissimo Ugo Tognazzi in Amici Miei, vi dico una parola sola: "Lewandowski". Lui diceva "vicesindaco" e si faceva capire alla perfezione. 

Spagna-Svezia 1/under 2,5 (quota 3,03)

Scozia-Repubblica Ceca 1X/under 2,5 (1,82)

Polonia-Slovacchia marcatore sì Lewandowski (2,02)



Il terno vale 11,1 volte la posta