Senza l'Italia che nel frattempo si è preparata e ha amichevolato con l'Ucraina, torna la Nations League. Con il gruppo 3 della fascia A, quello degli azzurri. Partita più che basilare per noi perché se il Portogallo capolista dovesse vincere a Chorzow andrebbe a cinque punti da noi. Per riprenderlo servirebbe la fionda. Ma senza CR7 non credo che sia così facile per il Portogallo andare a passeggiare in Polonia, dove quasi certamente troverà dall'inizio il pistolero genoano Piatek, clone ringiovanito di big Lewandowski. Propongo la doppia salva-Italia, che ci permetterebbe di continuare a giocare per il vertice. 

A Kaliningrad ecco Russia-Svezia, gruppo 2 della fascia B, due che abbiamo visto nel Mondiale appena fatto andare avanti come se non ci fosse un domani. Belle nazionali, tra le quali è piaciuta molto di più la verve dei padroni di casa. Con i gialli orbi di Ibra, che hanno fatto di necessità virtù. Sempre. La Russia resta su due vittorie ottenute dopo la manifestazione in casa sua mentre la Svezia le ha prese due volte. 1. 

Montenegro e Serbia guidano appaiate il gruppo 4 della fascia C e si trovano una contro l'altra proprio quando capitan Kolarov, serbo di corteccia forte, deve passare la mano. Dovrebbe essere partita di legnate e sussurri, ovvero stando attenti a qualsiasi frescaccia possa venirti contro. Under va bene ma perchè non una bella X che non danneggerebbe alcuno visto che la Romania, il terzo incomodo, è impegnata in trasferta? 

I CONSIGLI PER GIOVEDI': 
Polonia-Portogallo 1X (quota 1,48)

Russia-Svezia 1 (2,15)

Montenegro-Serbia X (3,40)

Il terno vale 10,8 volte la posta.