Commenta per primo

Cuneo e Reggiana hanno pareggiato 0-0 nel recupero della ventesima giornata di campionato. La scorsa settimana la partita era stata rinviata per la super nevicata che era scesa nella notte tra sabato e domenica, rendendo inagibile lo stadio Comunale. Il recupero di oggi, comunque, è stato parecchio noioso, anche se il Cuneo ha avuto tre occasioni nelle quali è stato parecchio sfortunato. Clamorosa in particolare l'occasione di Cristini, che non riesce a segnare a porta sguarnita, soprattutto grazie al portiere Tomasig, bravo a chiudere la saracinesca. In chiave mercato, dopo la rescissione di Fantini, i biancorossi stanno chiudendo per una punta, ma non si sa ancora chi è, mentre il difensore Andrea Passerò è dato in partenza, in una squadra di Seconda Divisione.

CUNEO

L’allenatore del Cuneo, Ezio Rossi: 'I ragazzi ci hanno messo anima e corpo. A fine partita ho fatto i complimenti ai miei giocatori, perché hanno fatto una grande partita, soprattutto nel secondo tempo, nel quale, senza essere presuntuoso, c'è stata una sola squadra. Oggi abbiamo giocato alla pari, anche se loro nel secondo tempo hanno pagato la troppa aggressività nella prima frazione di gioco. Fantini? Con lui non ho mai avuto discussioni, a differenza di quello che leggo sui giornali. Forse ha sofferto troppo il dover stare in panchina e probabilmente questo l'ha messo in difficoltà. Un retroscena: il giocatore voleva rescindere sia dopo San Marino che dopo Como, ma alla fine non l'ha fatto. Mi dispiace che se ne sia andato, ma in questa società ci sono dei limiti di budget che si devono rispettare. E' ovvio che ringrazio il giocatore per quello che ha fatto per noi, ma credo che anche lui sia grato a noi per quello che gli abbiamo fatto fare in questi due anni'.

REGGIANA

Il tecnico della Reggiana, Luigi Apolloni: 'Nel primo tempo abbiamo fatto una buona gara, e anche nel secondo. Complimenti al Cuneo che ha fatto un gran secondo tempo. Noi però paghiamo anche i nostri allenamenti dato che, purtroppo, ci alleniamo nel campo del Reggio Calcio, che ringrazio per la disponibilità. Ci siamo però allenati in un campo sintetico a orari strani e queste sono le conseguenze. Il nostro obiettivo è fare i nostri punti, senza guardare gli altri'.