Commenta per primo
L'Aquila soccombe 1-0 contro un Grosseto opportunista. Il cielo grigio che sovrasta la Maremma non porta bene agli ospiti che, dopo aver controllato per lunghi tratti il gioco fallendo persino una trasformazione dal dischetto, si fanno beffare nel finale di gara dai biancorossi. La partita, per lunghi tratti dai contorni soporiferi, si accende al 27' quando Legittimo aggancia in area Corapi; il direttore di gara, nonostante le proteste dei maremmani, non ha dubbi ed assegna il penalty in favore degli abruzzesi. De Sousa, dal dischetto, sbaglia però il contatto con la sfera e colpisce in pieno la traversa. L'Aquila manovra molto il pallone, ma fatica a rendersi pericolosa. Ad appena quattro minuti dal fischio finale, quando la gara sembra essersi avviata sul binario dello 0-0, arriva però la bordata da fuori area di Legittimo che brucia Addario per l'1-0 in favore del Grosseto. Al 92' L'Aquila ha tra i piedi l'occasionissima per il pareggio, Pedrelli si libera della marcatura ed entra in area servendo in mezzo De Sousa, l'attaccante sciupa però la clamorosa palla gol mettendo a lato. Con in minimo sforzo i maremmani ottengono il massimo risultato e si rilanciano per la zona play off.

GROSSETO

Il tecnico del Grosseto, Leonardo Acori: 'Quella di oggi è stata una vittoria fondamentale, potrebbe rappresentare una svolta al nostro campionato. Siamo riusciti a tenere bene il loro passo fino al calcio di rigore, poi però è giusto dire che gli aquilani sono cresciuti notevolmente ed in alcuni momenti dell'incontro hanno persino dominato il gioco. Anche se L'Aquila è una neo promossa, in questo campionato ha dimostrato di essere una squadra tosta. Pagliari porta in dote degli schemi iper collaudati che si sposano alla perfezione con la rapidità e la brillantezza atletica dei suoi giocatori. Fortunatamente anche la nostra condizione atletica sta crescendo di gara in gara e, grazie al gran gol di Legittimo, nei minuti finali siamo anche riusciti a chiudere l'incontro in nostro favore. Adesso potremo utilizzare il turno di riposo in campionato per ricaricare un po' le pile e per preparare al meglio una gara a cui teniamo molto, il ritorno della semifinale di Coppa Italia'.
Il difensore del Grosseto, Matteo Legittimo: 'Sono davvero felicissimo per il gol, ma lo sono soprattutto per i tre punti che abbiamo conquistato contro una squadra che ci ha messo parecchio in difficoltà. Ora, visto che abbiamo trovato una certa compattezza nel reparto difensivo, è giunto il momento di dare continuità al nostro campionato, anche perché i risultati che arrivano dagli altri campi possono proiettarci nuovamente in zona playoff'.

L'AQUILA

Il tecnico de L'Aquila, Giovanni Pagliari: 'A mio modo di vedere, quantomeno parlando di questo pomeriggio, è stata la mia squadra a creare buona parte delle occasioni, è un doppio dispiacere perdere una partita in questo modo. Oltre al rigore sbagliato abbiamo collezionato almeno altre cinque limpidissime occasioni da gol. Di certo, con una maggiore lucidità e cattiveria sotto rete, avremmo potuto far fruttare meglio il nostro predominio. Con la prestazione di oggi abbiamo comunque dimostrato di essere una squadra con una forte personalità. Ai playoff potremo sicuramente toglierci delle grosse soddisfazioni'.