Commenta per primo
Pirotecnico pareggio all'Euganeo tra Padova e Modena, con i biancoscudati che recuperano due reti nella ripresa grazie ad un black-out modenese di tre minuti. Primo tempo con sostanziale equilibrio in campo tra veneti e emiliani. Biancoscudati in avanti al 4' con un tiro di Vantaggiato in area di rigore respinto da Pinsoglio. Risposta degli uomini di Novellino con una conclusione di Salifu fuori misura al 12’. Tre minuti dopo è il Modena a passare in vantaggio a sorpresa con un contropiede fulminante dell'ex Babacar, che supera Mazzoni in uscita con un rasoterra angolato. Pregevole rovesciata di Vantaggiato dal limite dell'area con parata di Pinsoglio al 17'. Al 26' Padova vicino al pari con un colpo di testa di Melchiorri nell'area piccola su assist aereo di Vantaggiato. Canarini pericolosi al 36' con una girata in area di Babacar su angolo di Rizzo. E' il preludio al raddoppio modenese con un colpo di testa preciso dell'ex Cionek su corner di Garofalo al 40'. Ripresa con il Padova in attacco per riaprire la partita e Modena ad agire di rimessa. Due occasioni per il Modena: al 47' tiro centrale di Granoche parato a terra da Pinsoglio e al 50' diagonale di Garofalo a fil di palo. Palo di Benedetti al 55' sugli sviluppi di una punizione di Vantaggiato. Il Padova non ci sta e ingrana la quinta con due gol nel giro di tre minuti. Al 60' è Cuffa di testa su assist di Vantaggiato nell’area piccolo ad insaccare dopo l’angolo di La Camera. Dopo tre minuti grandissimo gol di Improta con un tiro dai 25 metri all’incrocio dei pali. Sull'onda dell’entusiasmo i biancoscudati sfiorano il tris con l'incornata di Di Matteo parata da Pinsoglio su corner di La Camera al 65'. Ancora Padova sugli scudi al 75' con un tiro-cross di La Camera fuori di poco. Ma al 77' è il Modena ad andare vicino al vantaggio con la gran botta del neo-entrato Dalla Bona respinta con bravura da Mazzoni in angolo. La formazione di Serena ci prova ancora all'81' con la rasoiata di La Camera alta di poco sulla traversa. Un pareggio giusto, con recriminazioni modenesi per il doppio vantaggio gestito male nel secondo tempo.
 
PADOVA

L’allenatore del Padova, Michele Serena: 'Dopo un brutto primo tempo c’è stata la reazione che volevo dalla mia squadra e che mi è piaciuta. Peccato aver regalato un tempo agli avversari. Ho fatto due cambi ad inizio ripresa con Carini e La Camera, perchè non mi soddisfava il gioco espresso dalla squadra. Purtroppo il pari non basta e la classifica non ci aiuta molto. Adesso abbiamo due trasferte a Carpi nel recupero di mercoledì e a Varese da non sbagliare. Non dobbiamo mollare, anche si fa molto dura, ma mancano ancora tante partite alla fine del campionato'.
 
MODENA
L'allenatore del Modena, Walter Alfredo Novellino: 'Abbiamo preso due gol evitabili. Abbiamo avuto cinque minuti bruttissimi, in cui non siamo stati attenti e abbiamo subito il pareggio del Padova. La partita andava chiusa sul 3-0 ad inizio secondo tempo, ma non siamo stati abbastanza cinici nel farlo. I ragazzzi meritavano i tre punti. Dispiace aver pareggiato così, perchè avevamo la partita in pugno, ma sono sicuro che ci servirà di esperienza per il future. Abbiamo avuto episodi sfavorevoli, come il calcio d’angolo del 2-1, che non c'era assolutamente. Comunquerimane la buona prestazione e soprattutto un punto importante in chiave salvezza, che rimane sempre il nostro obiettivo'.
 
Il difensore del Modena, Luca Calapai: 'Abbiamo buttato via la partita in quei tre minuti fatali. Ma il calcio è anche questo. Non abbiamo avuto la stessa cattiveria agonistica del primo tempo e loro ne hanno aprofittato con due episodi favorevoli. Pensiamo già alla prossima sfida casalinga contro l’Empoli per fare bottino pieno'.
 
Il difensore del Modena, Thiago Cionek: 'E' un punto importante da rispettare su un campo difficile come Padova. Abbiamo pagato a caro prezzo quei cinque minuti di follia, dove il Padova è stato bravo a pareggiare la partita. Sono contento per il mio primo gol in campionato e da ex ho esultato lo stesso. La mia rete su calcio d'angolo è stato uno schema provato in allenamento. Adesso abbiamo due partite in casa e cercheremo di fare altri punti per la salvezza'.
 
L’attaccante del Modena, Pablo Granoche: 'Abbiamo fatto risultato su un terreno ostico, anche se potevamo vincere dopo il 2-0 iniziale. Mi dispiace vedere il Padova in questa situazione di classifica e spero che i biancoscudati riescano a tirarsi fuori dai bassifondi della classifica. Da ex ci tenevo tanto a fare gol e ho avuto un paio di buone occasioni per farlo, ma non mi è andata bene. Sto aspettando tanto la prima rete con la maglia gialloblù, ma credo che sia questione solo di tempo'.