Commenta per primo

Colpaccio del Vicenza all'Euganeo su un Padova sfortunato e abulico sotto porta grazie ad un gol di Castiglia in avvio di gara. Inizio veemente degli ospiti subito in vantaggio al 4' con un destro angolato di Castiglia su cross rasoterra di Bellazzini. Reazione sterile dei padroni di casa al 9' con un tiro di Rispoli altissimo sulla traversa. La formazione di Colomba mantiene possesso palla e predominio territoriale senza però infierire sulla difesa vicentina, che si chiude con ordine e diligenza tattica. Anzi è la squadra di Dal Canto a sfiorare il radoppio con una gran conclusione di Cinelli dai 20 metri, su cui Silvestri si allunga in corner. Per i biancoscudati solo una rovesciata di Babacar fuori misura al 21' ed un palo esterno di Viviani su punizione dal limite dell'area al 33'. Ma l'occasione più ghiotta per pareggiare capita a Cutolo, che colpisce un palo clamoroso dopo aver scartato il portiere berico Bremec nel recupero del primo tempo. Ripresa con il Padova costantemente in avanti alla ricerca del pari e il Vicenza reattivo in contropiede. Dopo soli 50 secondi colpo di testa di Trevisan a fil di palo su angolo di Cutolo. Al 60' è De Feudis a mancare di poco la rete con un pallonetto alto sulla traversa. Break degli ospiti al 64' con una staffilata di Malonga dalla distanza con pallone fuori di poco. Un minuto dopo Bonazzoli sbaglia un gol facile nell'area piccola, deviando un tiro di Iori. I biancoscudati crescono, ma fanno fatica a trovare il colpo vincente nell'area vicentina. Bella doppia parata di Bremec sulle conclusioni consecutive di Viviani e Cutolo da dentro l'area all'86'. Il Padova va vicino ancora al pareggio con Bonazzoli di testa a fil di palo su angolo di Renzetti all'88'. Dall'altra parte il Vicenza sbaglia il colpo del k.o. con un tiro di Tiribocchi deviato da Silvestri all'89'. Ultimo assalto disperato dei patavini è un'incornata di Raimondi, su cui Bremec salva ancora al 91'. I biancoscudati ci provano fino alla fine del recupero, ma sono i berici a portare a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza con la quarta vittoria consecutiva in trasferta per la formazione di Dal Canto.

PADOVA

Il presidente del Padova. Marcello Cestaro: 'Ci dobbiamo dimenticare in fretta questa sconfitta immeritata. Dopo il loro gol fortunoso all'inizio, abbiamo provato a pareggiare in tutte le maniere, ma siamo stati sfortunati con il Vicenza che si è solo difeso fino alla morte. Dispiace soprattutto per i tifosi, ma oggi siamo stati meno brillanti del solito. Lavoreremo sui nostri errori sin da Lunedì per preparare la meglio la sfida contro la Pro Vercelli'.

VICENZA

L'allenatore del Vicenza, Alessandro Dal Canto: 'Una vittoria importante su un campo difficile in un derby così sentito per i tifosi. Contro il Bari avevamo creato tanto e raccolto niente. Mentre contro il Padova abbiamo gestito in modo ottimale il vantaggio iniziale, anche se loro ci hanno pressato tanto a centrocampo e messo spesso in difficoltà. Avevamo solo paura di portare a casa il successo, ma alla fine ciò che conta sono i tre punti in più per la nostra classifica in ottica salvezza. Abbiamo sofferto contro una squadra che sta bene sul piano psicofisico, ma siamo stati bravi a concedere poco ai loro attaccanti. Loro avrebbero anche potuto pareggiare senza rubare nulla, ma in più di un'occasione è stato bravissimo Bremec a salvare la nostra porta. Dobbiamo solo sbloccarci psicologicamente al Menti ed sono convinto che sia una questione di tempo'.

Il centrocampista del Vicenza, Luca Castiglia: 'A parte il mio gol importante nel derby, sono contento per la vittoria di tutta la squadra. Dopo aver perso una gara nello scontro diretto contro il Bari, dovevamo reagire subito e ci siamo riscattati bene, vincendo proprio il derby a Padova. Adesso dobbiamo tornare a vincere al Menti dopo le imprese in trasferta per una salvezza ancora possibile'.

Il difensore del Vicenza, Milan Milanovic: 'E' stata una partita molto dura contro un avversario forte e aggressivo come il Padova. Abbiamo chiuso bene tutto in difesa e siamo riusciti a vincere una sfida importantissima in chiave salvezza. E' vero che loro hanno preso due pali, ma anche noi non siamo riusciti a fare il due a zero in contropiede in più occasioni. Speriamo di salvarci il più presto possibile'.