Commenta per primo
Prima di campionato di fronte al proprio pubblico per la Ternana di Attilio Tesser, che ospita il Pescara allo stadio Liberati. Vittoria all'esordio per i padroni di casa, mentre gli abruzzesi hanno impattato fra le mura amiche contro il Trapani. Si gioca sotto un sole cocente e i ritmi naturalmente ne risentono. La prima occasione del match è del Pescara, che al 5' con Pasquato chiama Brignoli alla deviazione in corner. All'11' rispondono i rossoverdi con Avenatti che si accentra dalla sinistra e calcia in porta ma Fiorillo blocca senza problemi. Da questo momento in poi la partita si spegne vistosamente per riaccendersi al 38' quando la Ternana passa in vantaggio: azione di forza di Eramo che fa quaranta metri palla al piede e serve Ceravolo, il quale con un inserimento perfetto buca la difesa biancazzurra e batte Fiorillo di sinistro e fa 1-0. Al 46' occasionissima per il Pescara con Maniero che solo davanti a Brignoli calcia incredibilmente alto dall'altezza del dischetto di rigore. Il primo tempo si chiude qui, mentre la ripresa in apertura è tutta di marca abruzzese. Al 52' un tiro-cross di Grillo bacia la parte alta della traversa e ciò fa da preludio al pareggio ospite. Al 55' infatti punizione dai venti metri di Pasquato che la punta pescarese indirizza sotto l'incrocio dei pali per la rete dell'1-1. Al 62' ancora Pescara in avanti grazie a Politano che costringe il portiere rossoverde alla deviazione in angolo con un destro dalla distanza. La Ternana si rifa vedere al 68' con il neoentrato Falletti che calcia dal limite dall'aria ma Fiorillo blocca in due tempi. Cinque minuti più tardi è l'altro sudamericano Avenatti a concludere verso la porta ma stavolta la sfera va alta di poco. Nel finale il match non regala più altri sussulti e le due squadre appaiono soddisfatte del pareggio.

TERNANA

L'allenatore della Ternana, Attilio Tesser: 'Siamo una squadra che dove lottare ed essere compatta. Non lo dico per retorica, ma nel calcio queste caratteristiche sono fondamentali. Dopo qualche minuto di sofferenza all'inizio siamo usciti molto bene, e oltre alla rete del vantaggio ci siamo resi pericolosi in altre circostanze. Il gol del pari ad inizio ripresa su calcio da fermo ci ha costretto a subire nel secondo tempo, ma nonostante ciò non abbiamo disdegnato le ripartenze. Addirittura all'ultimo secondo potevamo anche vincere se non fosse stato per un'incomprensione tra Avenatti e Masi che si sono ostacolati'.
PESCARA

L'allenatore del Pescara, Marco Baroni: 'E' stata una settimana particolare per noi perchè diversi giocatori sono arrivati mercoledì e altri hanno avuto problemi fisici che non ci hanno permesso di lavorare al meglio. Inoltre l'aspetto climatico ci ha spiazzato in quanto durante le settimana ci siamo allenati col fresco mentre oggi la temperatura era molto elevata. Sono però contento dei miei ragazzi soprattutto per la reazione di carattere nella ripresa, dove in svantaggio siamo riusciti a recuperare e addirittura abbiamo sfiorato il successo. Nonostante i due punti finora raccolti siamo fiduciosi per il nostro torneo ma visto che siamo ancora all'inizio è prematuro dare giudizi'.