Commenta per primo
La prima Conference League della storia verrà assegnata domani alla National Arena di Tirana. La finale vedrà sfidarsi Roma e Feyenoord, protagoniste finora di un cammino esaltante che le ha portate fino all’ultimo atto della competizione grazie soprattutto alla vena realizzativa dei due bomber Cyriel Dessers, capocannoniere a quota 10, e Tammy Abraham, giunto a quota 9 dopo il gol qualificazione contro il Leicester. Per i betting analyst potrebbero essere loro ad aprire le marcature con l’inglese della Roma, in quota a 6,50, favorito sull’ex Genk offerto a 7. Occhi puntati anche ad un possibile epilogo finale oltre i canonici 90 minuti. Un successo nei tempi supplementari dei giallorossi – per gli esperti di Stanleybet.it – si gioca a 10, quota che sale a 13 in caso ad imporsi siano gli olandesi. Vale 12 volte la posta un successo di entrambe le squadre alla lotteria dei rigori. L’alta posta in palio potrebbe accendere gli animi, soprattutto nel finale di partita, con un cartellino rosso estratto dall’arbitro Kovacs fissato a 3,25 volte la posta.