102
"Vediamo, vediamo...". Antonio Conte risponde così col sorriso sulle labbra a una tifosa della Roma su una spiaggia di Porto Cesareo nel Salento in Puglia, dove era in compagnia di due ex calciatori giallorossi: Paolo Baldieri e Gigi Garzya. La piazza della Capitale sogna l'ex ct dell'Italia, che si sta tenendo aperta ogni porta in attesa delle decisioni di Juventus, Inter, Bayern, PSG e Manchester United. 

Intanto il suo amico Gianluca Petrachi è pronto a lasciare il Torino per diventare il nuovo direttore sportivo della Roma. E a mettersi subito al lavoro per ristrutturare la squadra. Con Conte può cambiare il futuro di Manolas, che la Juventus ha considerato e poi scartato. Kolarov potrebbe fare il centrale sinistro nella difesa a tre, De Rossi potrebbe stringere i denti un altro anno e rinnovare il contratto in scadenza a giugno. Anche altri giocatori titubanti, come Lorenzo Pellegrini e lo stesso Zaniolo, riavrebbero una ragione per credere nella Roma. E poi ci sarebbe tutto il mercato da impostare: nel mirino Barella e Cragno del Cagliari. 

Le alternative sondate da Baldini per il dopo Ranieri, da Sarri a Gasperini, non sono meno dense di incognite. E Giampaolo non è un nome che non infiammerebbe i tifosi. Sempre secondo il Corriere dello Sport, il nome a sorpresa può essere Allegri in caso di divorzio con la Juventus.