3

L’italo-argentino sbarcato venerdì mattina a Torino con tutto il carico di oneri e onori del caso ha potuto “assaggiare” i metodi torchianti di Antonio Conte. Lo strizzacervelli alla guida della Juventus, come scrive Tuttosport, l’ha visto faticare per la prima volta in gruppo dopo 4 giorni di allenamenti leggerini, visto che Osvaldo - da escluso al Southampton per le note bizze caratteriali - aveva lavorato in disparte e senza mordente. Già, quella combattività che il nuovo numero 18 bianconero intende ritrovare al più presto nel gelo di Vinovo, dove all’ottimismo derivante dal fresco superamento dei test medici dovrà presto corrispondere una crescita altrettanto chiara nello stato di forma.