234
Il Brasile è la prima finalista della Copa America 2019. I verdeoro hanno battuto 2-0 l'Argentina in semifinale con un gol per tempo allo stadio Mineirao di Belo Horizonte, dove 5 anni fa persero 7-1 contro la Germania al Mondiale 2014. Sugli scudi la coppia d'attaccanti Gabriel Jesus e Firmino, autori di una rete e di un assist a testa. Niente da fare per Messi e Lautaro Martinez (ammonito) titolari con Aguero, mentre Dybala è entrato solo a cinque minuti dal novantesimo. In campo anche altri calciatori che giocano in Serie A: Alex Sandro, Allan e Miranda da una parte; Pezzella e de Paul dall'altra. In finale il Brasile sfiderà la vincente dell'altra semifinale (calcio d'inizio alle ore 2.30 italiane di stanotte) tra il Perù e i campioni in carica del Cile
L'Argentina può recriminare per due legni colpiti e un rigore non concesso su Aguero appena prima del raddoppio brasiliano. Nel dopo-gara Messi ha accusato l'arbitro: "Non era all'altezza e non è mai andato al Var, siamo arrabbiati. Ha sempre favorito il Brasile, ogni minimo contatto era punizione per loro e cartellini gialli per noi. Non sono scuse. Non abbiamo nulla da rimproverarci, diciamo che non abbiamo avuto fortuna. Abbiamo giocato una grande partita, il Brasile non ci è stato superiore ma gioca in casa e qui gestisce tutto. La Conmebol dovrebbe qualcosa per questo tipo di arbitraggi, ma nessuno farà nulla. In Copa America è sempre così, sono stanco".