Un gol per tempo e quarti di Coppa Italia conquistati. La Juventus batte il Bologna 2-0 e lo fa con i due giocatori che tutti attendevano: Federico Bernardeschi, che dopo un inizio di stagione travolgente si è smarrito tra infortuni e panchine, e Moise Kean, per il quale c'è la fila sul mercato. 

Dopo meno di 10 minuti, Da Costa esce in presa alta, si scontra con un compagno, perde il pallone e Bernardeschi punisce. Poi, 4 minuti dopo l'inizio della ripresa, tiro di Douglas Costa rimpallato e la zampata di Kean che buca il portiere bolognese. I rossoblù di Inzaghi non si fanno quasi mai vedere dalle parti di Szczesny, con un Destro reso inoffensivo dalla coppia Chiellini-Bonucci. Pratica Bologna archiviata, corsa verso la quinta Coppa Italia consecutiva che prosegue. E ora la testa va alla Supercoppa italiana contro il Milan