2

Placata la polemica dell'immediato post-partita continuano le indagini a Roma per i fatti riguardanti la finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Da Il Mattino arriva una nuova ricostruzione degli avvenimenti che, questa volta, potrebbe incastrare definitivamente il grande indagata, Daniele De Santis. 

Un testimone oculare napoletano presente a Tor di Quinto, infatti, avrebbe raccontato che Ciro Esposito, il giovane rimasto ferito da un proiettile esploso, secondo le ricostruzioni, proprio da De Santis, avrebbe inseguito gli ultras giallorossi dopo l'assalto al pullmann dei supporters del Napoli: "E' stato Esposito a bloccare De Santis, a saltargli addosso facendolo cadere per terra. Ho visto correre Ciro Esposito insieme agli altri tifosi che inseguivano quel gruppetto di ultrà giallorossi che avevano aggredito il pullman. Successivamente sono partiti i colpi di pistola". Una testimonianza accurata che racconta nei dettagli l'andamento degli avvenimenti e potrebbe incastrare, questa volta in via definitiva Daniele De Santis detto Gastone.