1555
L'Inter vola ai quarti di Coppa Italia dopo un pazzo match con l'Empoli: finisce 3-2 a San Siro dopo i tempi supplementari, i nerazzurri di Inzaghi superano il turno e ai quarti affronteranno la vincente tra Roma e Lecce. Sorpassi e controsorpassi: dopo il vantaggio di Sanchez (entrato dopo pochi minuti per l'infortunio di Correa), i toscani ribaltano l'incontro con Bajrami e l'autogol di Radu, poi Ranocchia pareggia al 91' in acrobazia e nell'overtime è Sensi, prossimo ai saluti, a firmare il gol vittoria.

LA PARTITA - Inzaghi vara un ampio turnover, con Radu in porta, D'Ambrosio-Ranocchia-Dimarco in difesa e Vidal-Gagliardini-Vecino a centrocampo. Ma al 3' deve subito ridisegnare la formazione: Correa esce in lacrime per un problema muscolare dopo un intervento di Romagnoli, al suo post entra Sanchez. Che si rivela decisivo: è lui a sbloccare l'incontro al 13', insaccando di testa sul cross di Dumfries. I nerazzurri spingono per cercare il raddoppio, ma Furlan è bravo ad opporsi a Lautaro. L'Empoli ritrova coraggio e Stulac ci prova, ma senza successo, su punizione. Andreazzoli cambia all'intervallo, fuori Pinamonti, Bandinelli e Zurkowski dentro Ricci, Henderson e Bajrami. E proprio quest'ultimo al 62' trova il pareggio: azione insistita sulla sinistra, palla dentro per Bajrami che controlla e segna rasoterra sul primo palo. L'Inter reagisce ma sbatte ancora su Furlan, bravo ad opporsi a Lautaro e Dumfries. Al 74' Sacchi assegna rigore all'Empoli per un mani di Dumfries, ma la decisione viene giustamente cambiata dal VAR (il braccio è attaccato al corpo e la conclusione di Cutrone era stata deviata a distanza ravvicinata anche da Ranocchia). Ma al 76' l'Empoli passa ancora: Cutrone solo in area va di testa e colpisce la traversa, il pallone sbatte sul tacco di Radu e finisce in porta, 1-2 a San Siro. Inzaghi butta nella mischia anche Dzeko, ma l'Inter non riesce a sfondare. Fino al 91': cross in area, sponda di Dzeko, Ranocchia va in semirovesciata e fa 2-2, mandando la gara ai supplementari. E nel primo dei due tempi, l'Inter torna in vantaggio: al 104' ci pensa Sensi, entrato per Lautaro e vicino alla cessione alla Sampdoria, con un destro potente a firmare il 3-2 nerazzurro. L'Empoli ci prova fino alla fine, ma il risultato non cambia più: l'Inter vince e ora aspetta Roma o Empoli ai quarti.

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI PER 100ESIMO MINUTO.