553
Dopo il passaggio della Lazio contro il Novara, è il Milan ad accedere ai quarti di finale di Coppa Italia. Alle 18 la squadra di Gattuso vince 2-0 al Ferraris di Genova contro la Sampdoria: decide una doppietta di Patrick Cutrone, subentrato al 90’ al posto di Castillejo. Non sono bastati i tempi regolamentari alle due squadre, il Milan ha infatti segnato i due gol al 102’ e al 108’ dei tempi supplementari. I rossoneri di Gattuso affronteranno la vincente del match di domani tra Napoli e Sassuolo

La Sampdoria parte forte e fa la partita per 30’, ma non riesce a rendersi realmente pericolosa dalle parti di Reina. Nel finale di primo tempo esce il Milan, che va vicino al gol con un diagonale destro di Higuain, servito da Kessié. Positivo l’impatto di Paquetá, all’esordio in rossonero: il brasiliano si è destreggiato bene da mezzala sinistra e spesso ha scambiato il ruolo con Calhanoglu. Nella ripresa i rossoneri entrano in campo con un altro piglio e vanno vicini al gol con una bella conclusione di Calhangolu. Viene annullato giustamente un gol a Higuain per posizione di fuorigioco, poi è Quagliarella ad andare vicino alla rete con un destro che sfiora l’incrocio dei pali. Nel primo tempo supplementare è Kownacki a sfiorare il vantaggio, ma un super Reina non si fa superare. Poi si scatena Cutrone, subentrato al posto di Castillejo: prima un gol di testa su assist di Conti (al rientro in campo dopo oltre 500 giorni ai box per infortunio), poi uno splendido pallonetto a superare Rafael. Il Milan vince nel segno di Cutrone ed è ai quarti di finale di Coppa Italia. Ora c’è l’impegno in Supercoppa italiana contro la Juve.