12
Milan primo, Genoa ultimo. Non è la classifica provvisoria dell'attuale Serie A, bensì la graduatoria parziale dei calci d'angolo battuti dalle 20 squadre in 28 turni di campionato.

In testa, come detto, ci sono i rossoneri, che con 168 corner totali si recano dalla lunetta esattamente 6 volte a gara. La squadra di Pioli è però tallonata a solo due lunghezze dalla Juventus (che deve recuperare una gara) e a tre dalla Roma. L'Inter, capoclassifica, è invece attualmente al quinto posto a quota 158, tre in meno del Napoli e 7 in più dell'Atalanta.

Agli antipodi di questa particolare graduatoria si trova il Genoa.
La formazione rossoblù, malgrado una posizione di classifica tutto sommato positiva, soprattutto se raffrontata con una prima parte di stagione da incubo, risulta infatti ultima per tiri effettuati dalla bandierina. 
Nei primi 28 turni di campionato, il Grifone ha usufruito di appena 90 corner. In media poco più di 3 angoli a partita. Meno di tutte le altre 19 formazioni di A. Subito sopra ai rossoblù troviamo il Crotone, con 99 battute, mentre ben più distanti e difficilmente raggiungibili risultano tutte le altre squadre, a cominciare da Parma, Spezia e Torino, rispettivamente 16^, 17^ e 18^ in graduatoria con 116, 113 e 112 angoli fin qui calciati.