3
Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan, parla a Sky Sport dell’addio di Silvio Berlusconi e del regno Yonghong Li: “Sono stato male, perchè veramente ho immaginato che ci sarebbero stati dei problemi. Chi lo gestiva, oltre ai tantissimi soldi messi, ci metteva anche testa e cuore. La combinazione di queste tre cose sono state il successo del Milan. Ho sempre avuto il dubbio che potessero trovare delle persone come Galliani e Berlusconi”.

I MIGLIORI ACQUISTI - “Andrei su Sheva, van Basten e Kakà: tre giocatori straordinari e delle persone che aiutavano dentro lo spogliatoio. Abbiamo avuto 8 giocatori da Pallone d'Oro, ma che l'hanno vinto 14 volte. Abbiamo avuto sempre squadre magnifiche, ma quei tre sono quelli che hanno influito di più sulla squadra”.