72
Nicolò Fagioli, centrocampista di proprietà della Juventus e in prestito alla Cremonese, si è espresso così ai microfoni de La Repubblica.

Sull'esperienza alla Cremonese
"Ho fatto un'esperienza che mi ha permesso di crescere, ma non posso sapere se in A avrei già potuto starci perché non c'è la controprova. Vedrò di dimostrarlo nella stagione che viene"

Sul ruolo
"Ho fatto il regista, il rifinitore e la mezzala: è la posizione ideale, come quella del mio modello Modric. Vorrei stare in campo come lui, ma anche Tonali è una motivazione. Lo hanno aiutato ed ha sempre avuto tanto spazio e poca pressione, così i risultati si sono visti".

Sulla Juventus
"Al futuro non voglio ancora pensare, vengo da 9 mesi bellissimi. Mi sono fatto due settimane di riposo e adesso penso all'Under 21, poi vedremo. Alla Cremonese resterei volentieri. Il mio contratto scade tra un anno? So che ne stanno parlando, percepisco stima da parte della Juventus in me"

Sugli obiettivi
"Vorrei vincere il Mondiale nel 2026".